27April2017

AIG - Associazione Italiana Germanistica

L'Associazione Italiana di Germanistica, costituita nel maggio del 1998 presso il Dipartimento di Linguistica dell'Università di Pisa, si propone di:

  1. promuovere gli studi universitari di Lingua e letteratura tedesca in Italia,
  2. favorire i contatti anche fra i cultori delle relative discipline che non facciano parte dei ruoli dell'insegnamento universitario in Italia,
  3. stabilire contatti di informazione e collaborazione con le istituzioni interessate e singoli cultori di tali discipline in Italia e all'estero,
  4. rappresentare di fronte a terzi gli interessi di dette aree di ricerca e di didattica,
  5. organizzare ogni tre anni un congresso scientifico.

Sono soci ordinari gli studiosi delle citate discipline appartenenti ai ruoli universitari italiani i dottori e assegnisti di ricerca in Germanistica. L'Assemblea può nominare soci eletti studiosi e traduttori non inquadrati in tali ruoli e soci sostenitori personalità ed enti che si siano resi benemeriti nei riguardi dell'associazione.

Link: http://www.associazioneitalianagermanistica.it

Convenzione AIG - IISG

ASTRI Associazione Italiana di Studi Strindberghiani

La costituita Associazione Italiana di Studi Strindberghiani (ASTRI), con sede legale presso l'Istituto Italiano di Studi Germanici, si propone di favorire e approfondire la conoscenza, in Italia e a livello internazionale, dell'opera di August Strindberg nonché del suo contesto culturale - letterario, teatrale, artistico, filosofico e scientifico - in cui essa si genera.

Statuto

Accordo tra ASTRI e IISG

Friedrich Hölderlin Gesellschaft - sezione italiana

Friedrich Hölderlin Gesellschaft - sezione italiana

Cari soci italiani della Hölderlin-Gesellschaft,

siamo felici di segnalarvi l'uscita del volume bilingue "Studia theodisca - Hölderliniana I", numero speciale della rivista online internazionale Studia theodisca (ISSN 1593-2478) che documenta il convegno di fondazione della sezione italiana della Hölderlin-Gesellschaft, svoltosi a Roma un anno fa, e raccoglie ulteriori material

http://riviste.unimi.it/index.php/StudiaTheodisca/issue/view/563

Testi di Friedrich Hölderlin e Giorgio Vigolo. Contributi di Gerhard Kurz, Michael Franz, Luigi Reitani, Elena Polledri, Marco Castellari e Giovanna Cordibella. Recensionie di Barbara Santini, Andrea Mecacci, Mariagrazia Portera, Francesca Zugno e Alberto Ricci.

All'indirizzo indicato è possibile leggere e scaricare liberamente i singoli contributi o l'intero volume in .pdf (Open Journal System, piattaforma "riviste unimi" dell'Università degli Studi di Milano)
Nella speranza che questa piccola fatica sia solo la prima delle iniziative della nostra sezione.

L’Associazione italiana Walter Benjamin

(AWB), istituita nel giugno 2012 presso l’Ente di ricerca Istituto Italiano di Studi Germanici, è da considerare una sezione “locale” della Walter Benjamin Society ed è in stretto contatto con i due presidenti onorari, Bernd Witte e Sigrid Weigel, nonché con il presidente in carica Michael Jennings (Princeton).
L'Associazione si propone di promuovere gli studi su Walter Benjamin e il suo tempo, facilitare i contatti con la International Walter Benjamin Society, organizzare congressi nei quali i soci possano esporre i risultati o comunque presentare la propria attività scientifica. Tra le iniziative della AWB assume un ruolo centrale l’organizzazione di un Seminario permanente di studi benjaminiani con la finalità di consentire un confronto a livello nazionale tra i diversi studiosi e i diversi approcci all’opera benjaminiana.

Read more...

L’Associazione Italiana di Studi Manniani

(AISMANN) è un’associazione senza fini di lucro nata nel giugno del 2012 per iniziativa di alcuni docenti universitari allo scopo di approfondire e divulgare la conoscenza dell’opera di Thomas, Heinrich e degli altri rappresentanti della famiglia Mann e di costituire un punto di riferimento per i suoi studiosi. L’Associazione ha la sua sede nell’Istituto Italiano di Studi Germanici, a Villa Sciarra sul Gianicolo.

In ragione delle sue finalità l’Associazione svolge molteplici attività: promuove e sviluppa al suo interno ricerche originali sull’opera dei diversi esponenti della famiglia Mann, promuove e cura la pubblicazione di scritti scientifici, coordina iniziative e lavori di studio con i maggiori centri della ricerca manniana in Europa e America, organizza incontri e convegni con i maggiori rappresentanti della ricerca internazionale e si impegna nella realizzazione di azioni di alta divulgazione destinate ad accrescere l’interesse per l’opera dei Mann.

Read more...