Johann Joachim Winckelmann. Lettere

a cura di Maria Fancelli e Joselita Raspi Serra

winckelmann

 

Vol. I: Isbn 978-88-95868-1-41
Roma 2016   pp. 906   €50

Vol. II: Isbn 978-88-95868-3-01
Roma 2016   pp. 759   €50

Vol. III: Isbn 978-88-95868-1-58
Roma 2016   pp. 881   €50

Cofanetto: Isbn: 978-88-95868-1-65
Roma 2016   €125

L’edizione italiana in tre volumi delle Lettere di Johann Joachim Winckelmann, a cura di Maria Fancelli e Joselita Raspi Serra, con il coordinamento scientifico di Fabrizio Cambi, è il coronamento di un progetto di ricerca avviato nel 2009 con Paolo Chiarini nell’Istituto Italiano di Studi Germanici. A settanta anni dalla pubblicazione dell’edizione storico-critica di Walther Rehm (1952-1957), l’edizione, che raccoglie 841 lettere, dal 1742 al 1768, porta a conoscenza di un vasto pubblico uno dei più grandi epistolari del Settecento europeo attraverso una coraggiosa opera di traduzione e di interpretazione di testi diseguali nell’uso della lingua (latino, tedesco, francese e italiano) e nei diversi livelli di comunicazione. È in questo epistolario che si vedono nascere le opere che avrebbero reso famoso il loro autore, dai Pensieri sopra l’Imitazione alla Storia dell’arte antica; che si disegna la vasta rete di rapporti umani, scientifici ed eruditi che alimentarono la ricerca e la passione per l’antico con tutte le implicazioni culturali e politiche. Nelle pieghe del discorso erudito e lungo la parabola di una vita drammatica e straordinaria, si vedono delinearsi, infine, i tratti dell’età classico-romantica e con essi i segni di una nuova sensibilità artistica e storica.

 

Volume I: 1742-1759; indice

Volume II: 1759-1763; indice

Volume III: 1764-1768; indice

 

Recensioni:

- Claudio Magris, Il tedesco padre dei Greci, in «Corriere della Sera», 22 settembre 2016;

- Claudio Franzoni, Principi e studi per il figlio del ciabattino, in «Alias domenica», supplemento al «Manifesto», 13 novembre 2016

- Marina Carolina Foi, A Trieste un mistero di nome Winckelmann lungo duecento anni, in «Il Piccolo di Trieste», 24 novembre 2016;

- Elena Agazzi, Contro gli scartabellatori di vocaboli, in «L’indice dei libri del mese», 3 (2017);

- Orietta Rossi Pinelli, Estasi e spie antiquarie, in «L’indice dei libri del mese», 3 (2017);

- Elena Agazzi in «Osservatorio critico della germanistica italiana», in «Studi germanici», 10 (2016), pp. 350-355.

- FORSCHUNGSBERICHT Ein Europäer aus der preußischen Provinz: Winckelmann in der aktuellen Forschung – Fazit zur Halbzeit des Doppeljubiläums