Presentazione Rivista "Studi Germanici"

«Studi Germanici», la rivista storica della germanistica (esiste dal 1935), è semestrale ed esce con puntualità nei mesi di settembre e marzo in volumi di 450-500 pagine. La strutturazione di ogni fascicolo e la veste editoriale sono state completamente rinnovate a partire dal 2011. Ambito specifico e storico della rivista è la pubblicazione dei saggi di esperti sia italiani che stranieri su aspetti della cultura, della letteratura, della linguistica e della filologia di area germanofona, con un'attenzione costante dedicata, come è tradizione dell'Istituto Italiano di Studi Germanici, alle culture e alle letterature scandinave. Nella varietà di approcci e di metodologie e senza tradire la sua vocazione germanica, la rivista è apparsa più sensibile negli ultimi anni a una prospettiva interdisciplinare e a una sempre maggiore apertura tematica.

Una seconda parte di «Studi Germanici» prevede la pubblicazione di contributi legati alle ricerche in corso all'IISG, presentate sia come work in progress che come prodotti definitivi. L'obiettivo è quello di sviluppare le nostre linee di ricerca, di farne conoscere i risultati, e, inoltre, di promuovere il dibattito sui temi trattati all'interno della comunità scientifica. Grande attenzione è data ai contributi dei giovani ricercatori ai quali riserviamo uno spazio importante e che seguiamo con particolare cura, nella prospettiva di rafforzare l'impegno della rivista e dell'IISG nei confronti di studiosi in formazione.

Una terza parte, è dedicata all'ampia analisi delle pubblicazioni di germanistica in ambito nazionale e internazionale con l'«Osservatorio critico della germanistica», diretto da Fabrizio Cambi, che propone recensioni di libri scientifici oltre a indicazioni su convegni e dibattiti che possano essere di interesse per la comunità degli studiosi.

Sicura appare la vocazione internazionale di «Studi Germanici» con il coinvolgimento di ricercatori stranieri, l'uso di lingue anche diverse dall'italiano (soprattutto tedesco e inglese) e la pubblicazione di abstracts in lingua inglese.

Puntualità semestrale della pubblicazione, ampiezza tematica che coinvolge, in modo particolare, ma non esclusivo, gli ambiti della letteratura e della cultura tedesca e nordica; interdisciplinarità per tutto quanto riguardi l'area culturale 'tedesca' e scandinava (non solo letteratura ma anche storia, economia, politica, filosofia, musica, sociologia, ecc.); internazionalizzazione; valorizzazione dei giovani studiosi; attenzione alle ricerche in corso all'IISG e, in generale, a tematiche attuali a livello nazionale e internazionale caratterizzano e rinnovano «Studi Germanici» e la sua tradizione.

A partire dal 2018, a seguito di una convenzione con l'Associazione Italiana di Germanistica, si è inaugurata la collana dei «Quaderni dell'AIG» che prevede la pubblicazione di un numero monografico annuale della rivista, realizzato in collaborazione con l'Associazione.

«Studi Germanici» si è dotato di un codice etico che si ispira al Codice Etico delle pubblicazioni elaborato dal COPE’s. Il codice è condiviso da tutti coloro che partecipano alla realizzazione redazionale del periodico

Studi Germanici - Codice Etico

 

Direttore editoriale

Prof.ssa Roberta Ascarelli

Redazione

Luisa Giannandrea
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

tel. +39 06 5888133

Rivista

Consulta i fascicoli