Per un atlante geostorico della letteratura tedesca (1900-1930)

Rassegna stampa tradotta
Rassegna 22 febbraio 2022
22 Febbraio 2022
Rassegna stampa tradotta
Rassegna 23 febbraio 2022
23 Febbraio 2022
Rassegna stampa tradotta
Rassegna 22 febbraio 2022
22 Febbraio 2022
Rassegna stampa tradotta
Rassegna 23 febbraio 2022
23 Febbraio 2022
Per una atlante geostorico

a cura di Francesco Fiorentino – Milena Massalongo – Gianluca Paolucci

Negli ultimi decenni la storiografia letteraria ha compiuto vari tentativi di accogliere l’invito del cosiddetto  spatial turn a considerare gli eventi letterari anche dal punto di vista della geografia. I saggi raccolti in questo volume sperimentano le possibilità di una narrazione geostorica della letteratura tedesca tra il 1900 e il 1930 mostrando alcuni dei modi in cui specifici luoghi, costellazioni topografiche e pratiche spaziali possono essere utilizzati come principi organizzatori o punti di osservazione privilegiati della storia letteraria, come strumenti connettivi che permettono di selezionare e mettere in relazione, di situare e collegare fenomeni ed eventi eterogenei, rivelando i campi di forze che li rendono possibili.

Isbn: 978-88-95868-56-1

Roma 2021  pp. 326  € 28,00


Indice

  • Francesco Fiorentino, Introduzione. Verso un Atlante geostorico della letteratura tedesca (1900-1930)
    pp. 7-17
Prologo teorico
  • Francesco Fiorentino, La geografia nella storiografia della letteratura di lingua tedesca
    pp. 21-57

Mappe
  • Francesco Rossi, I luoghi del George-Kreis
    pp. 61-80

  • Giulia A. Disanto, Dada. Per un’analisi geostorica
    pp. 81-99

  • Gianluca Paolucci, Geografia letteraria del primo cinema tedesco: Praga, Vienna, Berlino
    pp. 101-130

Pratiche spaziali
  • Stefania Sbarra, Alfred Döblin e Berlin Alexanderplatz: una metropoli si racconta
    pp. 133-149

  • Lorella Bosco, La flâneuse: donne e spazio urbano
    pp. 151-167

  • Marco Federici Solari, Spazio aereo: il volo aereonautico nella letteratura tedesca
    pp. 169-185

  • Roberta Ascarelli, Felix Salten e la ‘costruzione’ letteraria della Palestina
    pp. 187-204

Luoghi
  • Gabriele Guerra, Monte Verità. Topografie letterarie del corpo spirituale intorno al 1900
    pp. 207-221
  • Massimo Palma, Intellettuali tedeschi a Napoli e dintorni negli anni Venti
    pp. 223-239

  • Daniela Nelva, La Cacania. Tra mondo di ieri e modernità
    pp. 241-257

Macrospazi
  • Luca Zenobi, America. Il dibattito sugli USA nella Germania del primo Novecento 
    pp. 261-287

  • Milena Massalongo, Berlino-Mosca, Mosca-Berlino. Migrazioni, viaggi e intersezioni di contesti
    pp. 289-321

 

  • Note biografiche delle autrici e degli autori
    pp. 323-326
Per una atlante geostorico

ACQUISTA

Ultimo aggiornamento 4 Giugno 2024 a cura di Luisa Giannandrea